13 ottobre 2007

Palio di Vigevano

Tra le tante attività organizzate, ovviamente il Secco si concentra sulla Cena...

Alla Corte Sforzesca i banchetti erano fastosi e prestigiosi, illustri ospiti ricordano nelle loro memorie scritte le feste di Corte ai Castelli di Milano e Vigevano e gli spettacoli quivi preparati per allietare il loro soggiorno: sabato 13 ottobre alle ore 20.30, nel grande spazio della cavallerizza del Castello di Vigevano verrà riproposta, in onore del 27^ anno del Palio delle Contrade, una "Cena con il Duca" di Milano Francesco I Sforza.

La cena sarà servita da camerieri in costume d'epoca, la posateria e le tovaglie saranno come quelle in uso a quel tempo e il desinare allietato dalla presenza di giullari, danze rinascimentali, musici d’epoca e duelli e drammatizzazioni con scaramucce a fil di lama attraverso rievocazioni delle feste e delle schermaglie nella Corte dell’epoca.
Gli ospiti saranno coinvolti nell'atmosfera dell'epoca, cenando al cospetto dei Duchi di Milano seduti con la propria Corte tra i commensali, nella tavola più importante posta nel punto centrale di maggior rilievo della sala. La lista cibaria delle portate seguirà scrupolosamente ricette e creazioni gastronomiche dell'epoca ed è stata composta da un "primo servizio di credenza" (antipasto), un "primo servizio di cucina" (primi piatti), un "secondo servizio di cucina" (secondi di carne e pesce).

Primo servizio di credenza
Vino liquoroso cum lardo e noci
Salvia dorata e frutta fresca
Primo servizio di cucina
Minestra d'erbette
Secondo servizio di cucina
Galletto in salsa dorata
Braciola di castrato
Secondo ultimo servizio di credenza
Torta Cotignola
Biscottelli di frati
Pan da tavola con uva passa e di più sorte
Bevande
Acqua di fonte
Bonarda "Rosso del Duca"
Malvasia

Fonte ufficiale http://www.paliodivigevano.it/

3 commenti:

IlFrez ha detto...

Grande Secco!
...dunque prima o poi bisognerà aprire un localino...si sa mai che questo sogno si avveri...

Il Palio!...da qualche anno me lo perdo, ora non sono nemmeno piu' vigevanese...ma questa cena mi giunge nuova...peccato...

Secco ha detto...

Per il localino bisogna pazientare qualche anno...

Sarai sempre un vigevanese, non telo dimenticare!

Luca ge ha detto...

A bene, ho saputo che aprirete un localino... attendo l'indirizzo ;-