18 gennaio 2009

Ristorante Diana

Questi ultimi giorni lavorativi sono stati molto intensi, io e Luciano abbiamo trovato il nostro rifugio per la mente e soprattutto per lo spirito nella cucina bolognese....

Il Ristorante Diana si trova nel centro di Bologna. E' uno dei locali più vecchi di Bologna e della tradizione, nato negli anni venti, è da sempre considerato il "tempio della cucina bolognese".
L'arredamento e l'atmosfera sono quelli degli anni '50, i tavoli sono ravvicinati e i camerieri in divisa bianca sono gentili.
All'ingresso troverete subito i simboli di Bologna, rigorosamente campanilistici.
Le sessioni culinarie sono state due nel giro di tre giorni.

Cosa propone la carta? “larghissime” alla petroniana (tagliatelle ipertrofiche condite con ragù alla bolognese), ma bisogna resistere allo scenografico carrello degli arrosti e dei bolliti. Non resistiamo, avanti con due misti di bollito rigorosamente con salsa verde con grinta perchè c'è del peperone grattato, forse un segreto, si termina con il loro gelato ottimo con cioccolato caldo! (La cioccolata arriva da uno dei maestri cioccolatieri di Bologna).

La seconda tappa ha visto accettare un consiglio: la spuma di mortadella con con crostini caldi, molto delicata e appetitosa per iniziare.


Non potevo non assaggiare i tortellini in brodo di cappone, altro "must" di Bologna.
Impeccabili! Abbiamo concluso con il tacchino arrosto, una delle tante scelte delgi arrosti, ma qui non si può sbagliare, tutto davvero eccezionale, anche il vino: Sangiovese rosso leggermente frizzante andava ad esaltare la carne alla base di tutto il menu.

Volendo rischiare bisogna mangiare il fritto misto alla Bolognese non unto ma pur sempre un fritto.

Conclusione: Strepitoso, pietra migliare delle tappe Bolognesi!

------------------------------------
Ristorante Diana
Via Indipendenza, 24
40121 Bologna
Tel 051.23.13.02
Fax 051.23.81.62
Chiusura: Lunedì

2 commenti:

Secca ha detto...

che buona la mortazza!

Secco ha detto...

Devo portarti assolutamente...