25 marzo 2006

Baccalà alla Gio

....Finalmente posso pubblicare questa ricetta che ho aspettato con tanta pazienza, ma del resto, da un baronetto inglese come Gio, cos'altro puoi aspettarti .....?????

Ingredienti (per 6 persone):
1 Kg di baccalà secco (ma lo si trova anche già in ammollo), Sale, Pepe, Olio di mais, Un formaggino ‘MIO’, Aglio.

Preparazione:
Mettere a bagno in un recipiente il baccalà secco e tenerlo per tre giorni cambiando l'acqua una o due volte al giorno. Pulire il baccalà togliendo tutte le spine ma tenendo gran parte della pelle. Lavare bene.
Mettere il pesce in una pentola, coprire con acqua fredda e un po' di sale: portare all’ebollizione e cucinare per una ventina di minuti.
Scolare il pesce e, quando è tiepido, spellarlo e eliminare tutte le lische. Sbriciolarlo e mettere i pezzettini in un robot da cucina . Frullare aggiungendo il formaggino MIO e l'olio a poco alla volta come per una maionese. Ogni tanto fermarsi. Vedrete che l'impasto prenderà consistenza. Se prende troppa consistenza aggiungere del latte freddo. Quando sarà sodo al punto giusto mettere il tutto in una ciotola, aggiustare di sale e pepe e aggiungere due spicchi d’aglio che verranno tolti solo prima di servire. Lasciare in frigo per alcune ore.

Provenienza: Veneto

Consigli utili: Ideale spalmato sul pane o sulla polenta grigliata. Servire come antipasto.

Vino da abbinare: Prosecco di Valdobbiadene

Buon appetito

Grazie di tutto Gio!

3 commenti:

Anto ha detto...

Ragazzi... abbiamo aspettato ma ne vale davvero la pena!
Io l'ho provato preparato da Giorgio in persona..
gustosissimoooooo

Ciao
Anto

Secco ha detto...

Che fortuna.....!!!!

Secca ha detto...

ehi ma quando ci inviti a cena??
:-)