20 marzo 2006

Zuccotto di Anto

E' arrivata in punta di piedi e mi ha sfoderato pronti via un dolce incredibilmente libidinoso!
Ha scritto un commento su questo blog, quasi di nascosto! Se qualcuno se lo fosse perso ....
Oggi, sono orgoglioso di presentarvi questa sua ricetta:


Ingredienti: 750 gr di ricotta, 2 pacchi di Pavesini, 250 gr di cioccolato fondente, cacao amaro, 2 tuorli d’uovo, glassa di cioccolato, zucchero q.b., Rum & Strega.

Preparazione:
Amalgamare la ricotta e lo zucchero ( la quantità dipende dal grado di dolcezza che piace) e dividere in tre parti :

1) Ricotta + 2 tuorli
2) Ricotta + cacao + pezzi di cioccolato
3) Ricotta + pezzi di cioccolato

Bagnare i Pavesini con Rum, Strega, zucchero e acqua.
Foderare con i Pavesini una ciotola con diametro circa 20-22 cm. , formando il primo strato di rivestimento; riempire con la parte 1). Continuare fino a completare gli strati e disporre i pavesini anche sull’ultimo strato che diventerà il fondo dello zuccotto quando verrà capovolto.
Lasciare in frigo per circa 3 ore, capovolgere e versare la glassa di cioccolato fondente lasciandola raffreddare a temperatura ambiente. Riporre in frigo e servire freddo.

Vino da abbinare: Passito di Pantelleria o da un Recioto.

Buon appetito

Grazie Anto

6 commenti:

luca ge ha detto...

Anche il dolce mmm...da quando seguo questo blog sto ingrassando a vista d'occhio...ho dovuto raddoppiare gli esercizi per gli addominali.

chiodo ha detto...

me ne lasci un pezzetto?

Secca ha detto...

ah gli addominali..,son problemi...

Anonimo ha detto...

ma poi, serve fare addominali...?
Ma quanti dopo una fetta di Zuccotto dell'Anto?
Gio

Anto ha detto...

Ciao Raga,
il vero problema dello zuccotto è che essendo un semifreddo si mangia per tutta l'estateeeeeeee ...altro che addominali!!!!

Alla prox forchetta!

BastaEssereFelici ha detto...

voglio conoscere antooooo